Gli artisti

Giulia

Giulia Carta

Pittrice

Questa giovane artista, appassionata di Rock’n’Roll e vintage, proviene da una famiglia di artisti, pittori da generazioni.
Da questo magnifico connubio nascono i suoi dipinti dall’anima Pop Art, realizzati in acrilico su tela.

Rosalba Perra

Pittrice autodidatta, la sua passione per la pittura nasce in giovane età.
Il suo approccio a questa forma d’arte la porta a sperimentare negli anni varie tecniche e generi: dai colori ad olio su tela all’acrilico sempre su tela, dai pastel soft ai carbothello su pastelmat.
 Le sue opere, caratterizzate da una  propensione verso il figurativo, esprimono e riflettono la ricerca continua di un genere artistico che sia unico e distintivo.Vive a Serdiana dal 1981.

Rosalba Perra
Andrea Altea

Andrea Altea

Heim

Una continua lotta e armonia tra il male ed il bene,
tra la sofferenza e il piacere.
È questo alternarsi di contrasti che contraddistingue lo stile delle sue opere.
Un incessante ricerca di una completezza che nella vita non sempre raggiunge ma nell’arte arriva al suo equilibrio.
Ed è proprio l’arte concettuale, l’espressione artistica che più si avvicina a soddisfare il suo bisogno di analisi viscerale.


Arte materica.

Fernando Altea

dNA

Le sue sculture, dove predomina il realismo, hanno l’intento di sensibilizzare il pubblico, mettendo in primo piano il rapporto dell’uomo con l’ambiente.
Lo scultore dedica molta attenzione ai particolari e utilizza colori delicati dando luce alle forme scolpite, conservando dove viene richiesto, la naturale venatura del ginepro e dell’ulivo.

Fernando Altea
Elisa Congiu

Elisa Congiu

Artista del filo

Da un hobby, iniziato solo per gioco, nasce una vera e propria passione che Elisa Congiu coltiva con amore e dedizione.
Con la String Art, ancora poco conosciuta in Italia, l’artista si esprime intrecciando i fili con intensa dedizione, rendendo unica ogni sua opera.

Giampiero Carta

Pittore

Appassionato di pittura sin dalla più giovane età, aderisce alla sua prima mostra collettiva nel 1970. Da quel momento ha inizio un percorso artistico che lo porta a partecipare a numerose mostre collettive nonché protagonista di mostre personali.

Attento osservatore del mondo che lo circonda, sono innumerevoli gli stimoli da cui si lascia ispirare e influenzare: sia nella pittura a olio che nella realizzazione di collages tematici.

Vive a Serdiana dal 1951.

Giampiero Carta

Paolo Pittiu

Designer di accessori, nasce a Serdiana nel 1959. 

È nella bottega artigiana del padre che nasce, quasi per gioco, la sua passione per l’intaglio e per la lavorazione artistica del legno, portandolo ad acquisire la qualifica di Ebanista presso la Scuola d’Arte Palazzo Spinelli di Firenze. 
Supportato dalla sua fine manualità e da un innato senso artistico, una volta tornato in Sardegna la sua produzione artistica si arricchisce delle commistioni con il mondo dell’arte orafa, dando vita a creazioni uniche ed originali: nascono così le sue inconfondibili borse. 
Nelle sue borse, veri e propri pezzi da collezione, Paolo Pittiu inserisce decorazioni in materiali pregiati, dalla madreperla al ginepro, dai pellami di prima qualità al fine broccato dei costumi sardi. 
La tradizione della cultura sarda ispira e caratterizza il suo lavoro, conferendo ai sue eccezionali lavori la potenza evocativa di un vero prodotto artigianale e artistico. 
Dal 2006 riceve visitatori e clienti nella suggestiva atmosfera del suo laboratorio “Bottega Antica”, a Serdiana.

Paolo Pittiu
Alessandra Floris

Alessandra Floris

Alessandra Floris realizza cestini in Fieno e Giunco “SU STREX’E FENU “.
La tecnica utilizzata è antichissima e il cestino viene realizzato interamente a mano con fibre naturali. Nella sua realizzazione viene arricchito con broccati preziosi, che conferiscono al cestino un delicato cromatismo di colori.

Luigi Pitzalis

Maestro del rame

Nella bottega di famiglia a Isili, in cui lavora con i suoi figli, Luigi Pitzalis è il custode della cultura artigiana della lavorazione del rame, espressione della tradizione.
Erede di generazioni di ramai, rispetta il principio della “forma che determina la funzione”: un assunto che caratterizza tutta la produzione di utensili realizzati in rame, perfettamente funzionali e straordinari nell’estetica.

Bellissimi strumenti adatti a tecniche sofisticate di cottura, che esprimono tutta la passione e la competenza di una lunga tradizione artigianale che continua a vivere grazie alla famiglia Pitzalis.

Una meravigliosa produzione tradizionale rinnovata, integrata e impreziosita da produzioni decorative e gioielli.

Luigi Pitzalis Ramaio
Opera di Pino Asunis

Pino Asunis

Artigiano del legno

La sua passione per la lavorazione del legno nasce come un hobby circa un decennio fa.
Colpito dalla bellezza dei rami e dei tronchi abbandonati, Pino Asunis va alla ricerca di legno d’ulivo e ginepro a cui dare una nuova vita, un nuovo aspetto, un nuovo scopo. 

Perché anche il legno, con i suoi colori e le sue venature, parla.  

Mario Garau

Artigiano tessitore.

A Samugheo, l’Antico Telaio produce tessuti per costumi sardi.

Il laboratorio asce nei primi anni ’90, su iniziativa di Mario Garau, che lo gestisce adesso con la collaborazione della moglie. 

Il loro fine lavoro artigianale si dedica alla produzione di orbace, panno lino, abodrau e alla lavorazione di tutti i tessuti che vengono impiegati nella realizzazione del tipico costume sardo.
L’Antico Telaio produce anche tappeti, bisacce e tessuti per borse, scarpe e accessori. 

Mario Garau tessuti sardi
Fortepiano Marco Carreras

Marco Carreras

Falegname di strumenti musicali

Nel cuore del Parteolla, a Serdiana, si trova il laboratorio artigianale di Marco Carreras.
Specializzato nella realizzazione di strumenti in legno, realizza ogni sua opera in maniera completamente artigianale, senza che intervenga nessuna lavorazione in serie. 
Dalla scelta accurata e competente dei materiali, fino alla minima decisione di stile e più piccolo dettaglio, le abili mani di Marco Carreras danno vita sia a strumenti originali e personalizzati sia a riproduzioni di spinette e clavicembali custoditi nei musei. 

Alessandro Casula

Orafo

La passione per l’arte orafa di questo artigiano nasce nel 1986 e si concretizza nel 1998 con la nascita della ditta Efy Gioielli
L’attività nel tempo di è specializzata nella lavorazione della filigrana sarda e nella creazione e riparazione di oggetti in oro e in argento.

Alessandro Casula, orafo e filigrana
Salvatore Dessì

Salvatore Dessì

Salvatore Dessì, noto Tore, è già noto per la sua collezione di attrezzi appartenenti alla cultura agropastorale dall’800 fino ai giorni nostri. 
Condivide generosamente la sua meravigliosa collezione a Serdiana, a Sa Domu de Boricu Esì, regalandoci uno spaccato prezioso della storia del nostro territorio e delle genti che lo abitano da secoli. 

Artigiano di talento, si dedica alla creazione di maschere di cartapesta della Commedia dell’Arte. 
I suoi lavori istrionici, bellissimi e con una funzione artistica, saranno in esposizione per appassionati e curiosi. 

Ryky Riccardo Tanca

Riky Riccardo Tanca Il Circo a Tre Ruote

Il giocoliere, equilibrista, folle clown Riky Riccardo Tanca darà prova dei suoi stravaganti e funambolici talenti con il suo show  Il Circo a Tre Ruote.
In un’avvincente combinazione di gag e performance circense, il teatro di strada di Riky aspetta solo di deliziare grandi e piccini. 

Le Jale Stefania Secci Rosa e Francesca Puddu

Cantautrici di vino e pressanti verità.
Amiche sin dalla nascita del primo enopolio del Parteolla.

Le Jale - Francesca e Stefania

Marianna Piroddi

Marianna Piroddi inizia la sua carriera agli inizi degli anni 2000, dedicandosi sia al canto lirico che a quello moderno.
Ha preso parte come solista a numerose competizioni canore in ambito corale sia in Italia che all’estero. Al momento, oltre che far parte del coro Santanna di Tortolì segue diversi progetti, dedicandosi prevalentemente al genere pop.

Marianna Piroddi